Angioma cutaneo Milano: come si manifesta

L’angioma cutaneo non è pericoloso ma bisogna saper riconoscerlo ed eventualmente trattare

L’angioma cutaneo è una neoformazione causata da uno sviluppo cellulare anomalo di vasi sanguigni. Si riconosce per il colore rosso cupo o viola e prende il nome comune di “voglia di fragola”. La maggior parte dei casi di angioma della pelle non necessita di interventi. Un aspetto a sé lo svolge l’angioma rubino: questo si manifesta sotto forma di nei rossi di 1-4 millimetri che compaiono sulla pelle per diversi motivi, come una dieta poco equilibrata, l’ invecchiamento cutaneo, degli squilibri ormonali, una cattiva esposizione ai raggi solari, o, per l’appunto, la crescita anomala di piccoli vasi sanguigni. Non sono quasi mai preoccupanti, ma è necessario tenerli sotto controllo e rivolgersi ad un dermatologo Milano se presentano una conformazione frastagliata, irregolare, rugosa, e misurano più di 6 millimetri. È possibile rimuoverli per ragioni mediche o estetiche con metodi microinvasivi quali crioterapia e/o laserterapia.

Informazioni e prenotazioni

    Sidebar