Agopuntura

L’agopuntura è un’antica pratica cinese che ha l’obiettivo di ripristinare il benessere psicofisico della persona. I benefici di questa pratica orientale non si limitano all’azione terapeutica, bensì risultano utili anche in ambito estetico antiaging. Ecco perché presso il l’Istituto Dermoclinico Vita Cutis è possibile eseguire sedute di agopuntura per il viso da associare in sinergia agli altri trattamenti esclusivi Dermoclinico.

Che cos’è l’agopuntura per il viso?

L’agopuntura è una delle pratiche mediche provenienti da altre culture più accettata dalla comunità medico scientifica mondiale: al Dermoclinico si esegue la pratica chiamata aculifting per combattere l’invecchiamento del volto, che consiste nell’infissione ravvicinata di sottilissimi aghi in punti ben codificati del viso. Il fine è stimolare in profondità i fibroblasti che promuovono la produzione di collagene e la microcircolazione, e quindi promuovere un effetto rassodante e tonificante che aiuta a distendere la pelle aiutando a migliorare inestetismi cutanei quali rughe, microrughe e cedimenti. Non solo, l’agopuntura per il viso può essere un ottimo alleato anche per ridurre gonfiore e in alcuni casi discromie cutanee e inestetismi dell’acne.

Come funziona e quanto dura la seduta?

Il medico posiziona i sottili aghi dell’agopuntura in punti del viso strategici dove il leggero trauma favorisce un aumento dell’attività del microcircolo e stimola la produzione di collagene nel derma, sostanza fondamentale per mantenere il benessere e turgore della cute. La seduta, preceduta da una veloce visita preliminare, ha una durata di circa 30 minuti, ma può cambiare in base alle esigenze dermatologiche del paziente.

Con che frequenza è consigliato il trattamento?

Si consiglia un ciclo di 10/12 trattamenti con frequenza settimanale, meglio se eseguita prima dei trattamenti medici Picotage®Rimage® o Dermoneed® e dopo il massaggio Dermoliftnes®.

Quali sono i risultati che si possono ottenere con l’agopuntura?

L’agopuntura può offrire risultati evidenti già dalla prima seduta in termini di luminosità cutanea, turgore, elasticità e miglioramento dell’aspetto di rughe e microrughe. Prima di cominciare il percorso di agopuntura è sempre necessaria una visita propedeutica dove il dermatologo analizza il tipo di pelle e valuta i risultati che si potrebbero ottenere con questo tipo di trattamento rigenerante.

L’agopuntura fa male?

La seduta di agopuntura è veramente quasi indolore, al massimo si può percepire un fastidio solo all’inserimento dell’ago che passa immediatamente, poi è solo relax.

Informazioni e prenotazioni

    Sidebar