Cisti

Le cisti sono delle neoformazioni cutanee che si presentano sotto forma di bozzi o palline contenenti una componente sebacea. Non bisogna confondere la cisti col lipoma, in quanto quest’ultimo è più grande ed è dato da un accumulo di tessuto adiposo. La cisti di solito non comporta fastidi eccessivi se non la sua antiestetica presenza. Potendo essere localizzata in qualsiasi parte del corpo, in alcuni casi è possibile che si infiammi ed è necessario trattarla con pomate o antibiotici assunti per via orale. I lipomi, essendo posizionati in profondità nella cute, provocano dolore e nella maggior parte dei casi vanno asportati chirurgicamente.

La rimozione delle cisti e la rimozione del lipoma possono avvenire sia chirurgicamente sia mediante laser. La metodologia utilizzata per l’asportazione del lipoma e della cisti sebacea viene scelta dallo specialista in base alla loro localizzazione e alle loro dimensioni.  Una delle prime tecniche utilizzate riguarda l’incisione e il drenaggio di cisti e lipomi, tramite cui lo specialista esegue un taglio ed estrae il contenuto sebaceo o lipidico. Il drenaggio prevede, invece, l’incisione della cisti stessa e la rimozione del liquidoaccumulato.

Queste tecniche sono utilizzabili per cisti o lipomi dalle dimensioni contenute, non infettati e non localizzati in profondità. Uno dei trattamenti maggiormente accreditati negli ultimi anni in Dermatologia per l’asportazione della cisti sebacea prevede l’utilizzo del laser, ma è circoscritto a cisti grandi e in zone del corpo caratterizzate da pelle spessa. Questo intervento prevede una prima fase di apertura della cisti col laser e di rimozione del liquido e una seconda fase di rimozione della sua parete al fine di evitarne la recidività. L’asportazione può comportare la formazione di una cicatrice seppur minima, anche se nella maggior parte dei casi l’intervento non causa ulteriori inestetismi.

Informazioni e prenotazioni

    Sidebar