Microneedling Milano

Il trattamento Microneedling è una terapia che si avvale della tecnica dermo ablazione per favorire il ringiovanimento cutaneo e ridurre inestetismi specifici e localizzati di viso e corpo.

Che cos’è il microneedling

Il Microneedling è una tecnica molto sicura che può essere utilizzata per il ringiovanimento del viso che si differenzia dalle comuni terapie di laser, radio bisturi o radiofrequenza, perché si avvale di generatori di plasma estremamente sicuri, precisi e non invasivi che sono in grado di attivare meccanismi biochimici efficaci nel rimodellamento del collagene, lavorando esclusivamente sull’epidermide senza causare danni nel derma.

Come si svolge il trattamento con Microneedling

Durante il microneedling l’esperto si affida a un dispositivo in grado di vaporizzare i tessuti in modo non invasivo, determinando una sublimazione degli strati superficiali della pelle e stimolando il collagene e le fibre elastiche. Il manipolo una volta avvicinato alla pelle destruttura i cheratinociti, sublimandoli. Questo meccanismo permette la vaporizzazione degli strati superficiali dell’epidermide. Al termine viene generata un piccola crosticina sulla parte interessata che in circa una settimana cade per lasciare posto a una pelle rinnovata senza ematomi o cicatrici. Lavorando sullo strato superficiale i risultati sono evidenti, ma sicuri e non oltrepassano il derma.

Per quali trattamenti è consigliato il microneedling

Ottimi risultati con il microneedling si ottengono per diverse applicazioni del trattamento su differenti inestetismi cutanei:

  1. Trattamento rughe delle regione periorale ed effetto lifting non chirurgico
  2. Trattamento smagliature, cicatrici
  3. Macchie cutanee senili, verruche e fibromi
  4. Acne e cicatrici da acne
  5. Blefaroplastica non chirurgica

La blefaroplastica non chirurgica con il microneedling

Blefaroplastica ablasiva con microneedling
A sinistra: edema post blafaroplastica con plasma nella palpebra superiore. A destra: asportazione xantelasma palpebrale – fonte: Dermakos – Settembre 2020

Tra gli interventi più innovativi e praticabili con il microneedling c’è la blefaroplastica ablativa indicata per chi desidera ridurre le palpebre cadenti inferiori o superiori aiutando a ridurre anche borse, occhiaie e zampe di gallina. L’intervento è meno invasivo rispetto alla blefaroplastica chirurgica: il dermatologo Milano crea delle aree di sublimazione puntiformi di meno un millimetro quadrato di pelle. Il numero di sedute varia a seconda da come si presenta l’inestetismo.

Quante sedute sono necessarie?

In base alla zona su cui si andrà a intervenire può variare il numero di sedute necessarie. In caso di rimozione di macchie cutanee, xantelasmi, verruche e fibromi può essere necessaria una seduta. La blefaroplastica con microneedling può necessitare dalle due alle quattro sedute. Per smagliature e lassità del corpo possono necessitare più sedute. Già con le prime sedute sono visibili i primi risultati.

Fonte: Dermoablazione con plasma– Dermakos Settembre 2020- dott.ssa Chiara Lovati

Informazioni e prenotazioni

    Sidebar