News, Dicono di noi

Fine delle vacanze? Come mantenere i benefici sulla pelle – Gioia

I benefici sulla pelle post vacanze estive

Su Gioia la giornalista Barbara Pellegrini condivide una sensazione comune al rientro delle vacanze. Finite le vacanze estive si torna a casa e ci si guarda allo specchio, notando una pelle più luminosa e bronzea, il fisico più asciutto e i capelli incorniciati da riflessi più chiari. Il primo pensiero è quello di fissare questa immagine impressa nella mente e desiderare che rimanga invariata. Comprensibile, ma nulla è eterno e statico, per questo è importante imparare a seguire i cambiamenti e accompagnarli nel modo giusto. La giornalista chiede consiglio allo psicologo Massimo Agnoletti per comprendere come tornare alla routine di tutti i giorni senza subire lo stress da rientro:

Siate flessibili, evitate le to-do-list piene di impegni da spuntare e focalizzatevi su una cosa alla volta. […] Ma, soprattutto, davanti allo specchio continuate a sorridervi.

I consigli beauty arrivano invece dall’esperto dermatologo Antonino Di Pietro, direttore dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano, che consiglia al rientro dalla vacanze scrub ed esfolianti delicati. Sì perché la vacanze al mare lasciano sulla nostra pelle gli effetti del sole, del sale e del mare e quindi è importante eliminare le cellule morte con trattamenti specifici. In clinica dermatologica scegli una seduta di peeling enzimatico, così afferma Di Pietro:

È utile un peeling enzimatico, a base di alfaidrossiacidi, che “scioglie” i cheratociti. Dopo un paio di giorni si può effettuare uno scrub meccanico, che porta via ogni residuo.

E se invece l’obiettivo è rigenerare? La giornalista chiede un consiglio anche per le pelli più mature dove oltre a mantenere la luminosità della pelle si vuole risollevare. Il dermatologo allora consiglia un validissomo trattamento per aiutare la pelle a mantenere più a lungo i vantaggi derivati dalle vacanze:

Dopo un peeling all’acido salicilico che rende luminoso il colorito, consiglio anche qualche seduta di picotage che stimola la produzione di elastina e collagene, grazie a una serie di microiniezioni di acido ialuronico a un millimetro di profondità.

Corpo e capelli

La stessa procedura vale per la pelle del corpo, via libera a scrub (anche fai da te), al peeling enzimatico e a integratori alimentari a base di antiossidanti, come estratti dai fiori del Tagete e di rame.

A tavola

Bisogna portare in tavola verdure di stagione crude e cotte, preferire il consumo di verdura cotta prima dei pasti, mentre la cruda durante. Per rompere il digiuno, la mattina scegli della frutta secca non tostata ne salata e poi aumenta il consumo di finocchi, limone, zenzero per un effetto drenante. Carote, sedano, basilico e spinaci sono invece ricchi di carotenoidi, un booster per la melanina e per mantenere più a lungo l’abbronzatura.

Scarica l’articolo